Simbologia del delfino

Manuel G | 13 Luglio 2020

delfini

Il delfino è un animale apprezzato da sempre: è per questo che lo vediamo spesso protagonista delle pellicole cinematografiche. Non possiamo quindi non dedicare un articolo al significato e alla simbologia di questo animale.

Considerato in molte culture come il re del mare, gli vengono di fatto attribuite abilità e caratteristiche proprie dei reali (non di quelli dominanti). Uno dei significati a cui è infatti maggiormente associato è quello della grazia.

I principali valori e parole chiave che lo rappresentano sono: trascendenza, considerazione, cavalleria, armonia, intelligenza, amicizia, senso di comunità, resurrezione, potere e varie altre.

Per i cristiani, in quanto simbolo di resurrezione, i delfini sono degli animali molto importanti. Alcuni artisti utilizzano le caratteristiche di equilibrio e pace tipiche di questi animali come messaggio di benessere in relazione alla purezza del cuore. Alcune leggende narrano che i delfini erano incaricati di trasportare le anime delle persone morte lasciando i corpi nella parte terrestre: questo mito ha origine dalla cultura greca, nella quale si credeva che questi animali fossero responsabili del trasporto delle anime.

Sempre dalla cultura greca deriva l'associazione del delfino a due elementi che possono sembrare opposti fra loro: da un lato il sole e dall'altro la luna. Tra le caratteristiche solari che si associano a questo animale troviamo: l'attività, l'entusiasmo della vita, la salute, il rinnovamento e l'intelligenza. Più vicine al simbolismo lunare sono invece le caratteristiche di: intuizione, potere nascosto, onirismo, concepimento e femminilità.

É importante comprendere questa dualità in quanto il delfino si relaziona con elementi che possono apparire contrari: il mondo dei mammiferi e il mondo dei pesci, l'acqua e l'aria... Poiché il delfino impersona allo stesso momento due mondi diversi, un simbolo a cui può essere associato è senza dubbio lo Ying e yang.

Il delfino si relaziona inoltre a determinati personaggi della mitologia greca e romana:

- 1. Poseidone (greco) e Nettuno (romano): caratteristiche associate alla regalità, alla legge, all'autorità, alla forza, al dominio, alla libertà, all'intelligenza, alla compassione, alla protezione del proprio regno, ovvero il mare

- 2.) Eros (greco) e Cupido (romano): le caratteristiche di questi dei che più si relazionano a questo animale sono l'amore, l'amicizia, la sensualità, il desiderio, l'esplorazione, la curiosità, l'attrazione e il piacere.

- 3. Dioniso (greco) e Bacco (romano): si associano al delfino caratteristiche tipiche di questi dei come la giovialità, la libertà, la fierezza, la creatività e la facilità di espressione.

La cultura greca inoltre, più di tutte le altre culture, tende ad associare il delfino alla luna e alla femminilità.

Nella cultura celtica i delfini vengono onorati e considerati protettori dell'acqua, non solo di quella sacra, ma anche di qualsiasi altro elemento a essa relazionato.

Infine il delfino si considera anche simbolo di protezione. Sono infatti numerose le leggende che riconosco il fatto che il delfino sia un animale speciale: questo si deve ai numerosi racconti in cui i marinai vengono salvati da queste creature. Anche se non possiamo essere certi che ciò sia realmente accaduto, è invece indubbio il rapporto di amicizia che questi animali sono capaci di stringere con alcuni esseri umani, anche sotto forma di protezione. I delfini sono infatti una specie estremamente empatica, capace di legarsi emotivamente a specie diverse, come gli esseri umani: per questo si dice abbiano uno spirito molto generoso.

¿Ti potrebbero interessare altre simbologie?

70 specie di animali, uccelli e insetti e la loro simbologia

Più popolari

Hits