Che cosa mangiano i corvi? Alimentazione e curiosità

Manuel G | 21 Giugno 2021

corvo

I corvi sono animali onnivori, che consumano, cioè, sia carne che vegetali. Per quanto riguarda la loro alimentazione carnivora, i corvi si nutrono di piccoli insetti, lombrichi, larve, ragni, anfibi (rospi o rane), rettili di piccole dimensioni (serpenti, lucertoline), piccoli mammiferi (topi, ratti, toporagni, conigli), uccelli (i piccoli e le uova) e di carcasse (animali morti).

Quando vivono nelle spiagge si nutrono anche di pesci, molluschi e crostacei.

La loro alimentazione vegetariana include invece i cereali, le bacche e la frutta fresca e secca.

I corvi possono inoltre consumare le parti non digerite delle feci animali e i residui alimentari derivanti dagli uomini. Spesso si nutrono anche della placenta del bestiame che pascola sui monti.

Caratteristiche dei corvi

I corvi sono animali di grandi dimensioni che vivono preferibilmente nelle zone costiere o nelle zone boscose vicine a delle grandi riserve d'acqua.

Possiedono corpi robusti, testa piccola, collo grosso, becco largo e incurvato, zampe forti, coda lunga a forma di cuneo ed ali lunghe e strette. Il colore del loro piumaggio è nero come l'ambra nera con dei riflessi iridescenti tra l'azzurrognolo e il porpora. Misurano tra i 50 e 70 cm di lunghezza e il loro peso varia tra i 0,7 e 1,7 kg.

Sono animali socievoli, che spesso vivono in gruppi dai due ai sei individui. Restano per tutta la vita con lo stesso compagno e rimangono generalmente nello stesso territorio, difendendolo da altri esemplari della stessa specie. Costruiscono i loro nidi su luoghi alti, come le chiome degli alberi, sporgenze rocciose o, più frequentemente, sopra vecchi edifici abbandonati o cavi elettrici. Il nido ha spesso la forma di una coppa e viene costruito con rami, radici, fango e cortecce.

I corvi sono uccelli timidi e timorosi, però si adattano perfettamente anche quando vivono vicino ai nuclei urbani. Possiedono grande intelligenza ed una notevole abilità nell'imitare i suoni, inclusa la voce umana. In genere vivono dai 10 ai 15 anni in stato selvaggio, mentre in cattività la speranza di vita è di circa 13 anni.

Condividi:

whatsappwhatsappwhatsappwhatsapp

Più popolari