Che cosa mangiano le volpi? Alimentazione e curiosità

Manuel G | 23 Novembre 2020

volpe

Misteriosa e solitaria, la volpe è uno dei canini selvaggi più diffusi al mondo, anche se si trova più comunemente in Europa e nell'emisfero nord dell'America. Esistono più di 27 specie di questa creatura che si sono adattate a qualsiasi ambiente terrestre, dal freddo gelido fino ai deserti africani. Si caratterizzano per il fatto di non formare dei gruppi : è per questo motivo che abitualmente cacciano in maniera individuale e non in branco.

Viene considerata un'abile cacciatrice e un animale estremamente intelligente: quando caccia utilizza infatti i suoi sensi molto sviluppati per individuare la preda e attaccarla di sorpresa. La volpe potrebbe essere classificata fra gli animali opportunisti in quanto è capace di adattare la propria dieta all'alimento maggiormente disponibile, la cui eccedenza viene conservata sotto terra per essere poi consumata in un secondo momento.

Come si nutrono le volpi?

I suoi sensi così sviluppati permettono alla volpe di essere molto efficiente nel momento in cui deve cacciare per cercare il cibo. La volpe consuma dai piccoli mammiferi, ai pesci e invertertebrati fino alle carogne, se necessario. Questa caratteristica rende la rende un animale onnivoro dalla dieta molto versatile.

Si potrebbe generalizzare dicendo che il cibo preferito delle volpi siano i topi, tuttavia le volpi possono arrivare a cacciare anche i conigli o persino nutrirsi di frutti. Questo animale ha dimostrato una grande capacità di adattamento agli ambienti urbani in cui si nutre dei resti della spazzatura organica o del cibo rubato agli animali domestici.

Molti dei luoghi in cui vive la volpe sono solitamente legati all'attività umana: questo perché, a causa delle piantagioni agricole, la presenza dei roditori è motlo elevata. É per questo che l'uomo ha spesso sfruttato questa caratteristica dell'alimentazione delle volpi per controllare la piaga dei topi: è infatti poco probabile che le volpi si cibino della frutta coltivata se hanno a disposizione i topi.

L'attività predatoria esercitata dall'uomo su animali come l'aquila, la lince e il lupo ha assicurato alla volpe la sopravvivenza in un ambiente quasi totalmente libero da quelli che sono i suoi predatori naturali.

Quando c'è penuria di cibo, le volpi si alimentano di una grande varietà di insetti, fra cui troviamo principalmente ragni e scarabei. Alcuni esemplari più astuti possono arrivare persino a cacciare degli uccelli incauti. Nonostante l'apporto quotidiano della volpe si aggiri intorno ad 1 kg di cibo, le volpi possono cacciare anche quando non hanno appetito: non disdegnano mai, infatti, del cibo che possono sotterrare e mangiare più tardi.

Articolo correlato: Simbologia della volpe

Più popolari

Hits