Simbologia del pinguino

pinguino

Ci sono determinati aspetti relativi ai pinguini che hanno un profondo significato e di seguito ne spiegheremo alcuni.

I pinguini, di fatto, sono una specie di uccelli: hanno le piume come qualsiasi altro uccello, ma a differenza di tutti gli altri non possono volare. Molte persone sono già a conoscenza di questo fatto, che influirà in maniera cruciale sulla simbologia che andremo a spiegare. Due sono gli aspetti centrali della simbologia: l'evoluzione e il fatto di essere non convenzionali.

Per quanto riguarda l'evoluzione, secondo i paleontologi, questa specie nelle epoche passate potrebbe essere stata capace di volare. Tuttavia, nel corso dell'evoluzione, le ali dei pinguini sono diventate sempre più fini per adattarsi ad un ambiente acquoso. In questo senso il pinguino ci ricorda che è possibile evolversi e che non è necessario aspettare milioni di anni perché ciò avvenga. La capacità di adattamento di questo animale ci ricorda che noi possiamo fare la stessa cosa: in qualche modo ci sprona a fare il possibile nella vita, a sopravvivere e a trovare la felicità nel nostro mondo.

Per quanto riguarda invece l'aspetto dell'anticonvenzionalismo, il pinguino è un uccello che, come abbiamo già detto, non è capace di volare: questo costituisce il primo paradosso, ma anche un simbolo in sé e per sé. Questo paradosso costituisce infatti una metafora che ci dice che non dobbiamo necessariamente agire come gli altri si aspettano che noi facciamo, ovvero che non dobbiamo per forza volare se abbiamo le ali. Per esempio, uno può aspirare a diventare un musicista anche se proviene da una famiglia di avvocati. Questo ci ricorda che non dobbiamo sempre fare per forza ciò che ci viene detto e che non possiamo permettere che la nostra famiglia o la società guidino i nostri passi e ci mettano pressione nelle decisioni: possiamo infatti scegliere il percorso non convenzionale che più ci si adatta e che ci piace. Il pinguino ci ricorda che non dobbiamo intraprendere sempre ciò che ci viene detto e che non dobbiamo sempre avere un atteggiamento di sottomissione.

Un altro elemento sorprendente è il fatto che i pinguini si sono adattati in maniera straordinaria all'ambiente naturale: essi sono infatti in grado di bere l'acqua salata in quanto possiedono una ghiandola specifica che filtra il sale. Questa è una metafora che ci incoraggia a fare la stessa cosa. L'energia di queste creature ci ricorda che possiamo filtrare le impurità della nostra vita e ci insegna come superare le situazioni negative della vita, a sopportare situazioni avverse e a cercare di trovare sempre il lato positivo anche nel peggio che ci può accadere.

I pinguini sono una specie molto socievole e comunicativa. Ogni pinguino ha una forma diversa di identificare i propri compagni o il proprio piccolo. In altre parole, comunicano bene perché sono molto socievoli e preferiscono stare in gruppo. Questo si deve in parte al legame sociale, in parte alla propria sopravvivenza e in parte al calore che si sviluppa dal contatto fra l'uno e l'altro e che si trasmettono mutualmente. I pinguini si dispongono infatti tutti in circolo e uno nel mezzo, ruotando uno alla volta in modo da dare a tutti l'opportunità di stare nella posizione privilegiata. Tutto questo lo possiamo trasferire nel nostro mondo e vedere così l'importanza del lavoro di gruppo, dei legami sociali, dell'unità, del lavoro finalizzato al benessere di tutti e non solo di pochi.

Alcuni degli elementi relazionati con il pinguino sono: i sogni, il rinnovamento, l'intuizione, l'evoluzione, la protezione, la comunità, l'adattabilità, la giustizia, l'anticonvenzionalismo e l'auto-sufficienza.

pinguinos2

I sogni e l'intuizione si collegano in parte all'habitat del pinguino: essi vivono per il 50-70% del tempo in acqua e il resto del tempo sulla terra. L'acqua è il simbolo dei sogni, dell'emozione e dell'intuizione. Se ci soffermiamo più attentamente possiamo vedere che il pinguino ha una vista migliore in acqua che sulla terra e questo si collega all'elemento dell'intuitività. Un altro aspetto non convenzionale è la forma di questo animale. I pinguini ci esortano ad apprezzare ciò che è sconosciuto attraverso la nostra percezione extra-sensoriale per migliorare la nostra vita: il pinguino può essere un'ottima guida per la conoscenza.

Alcuni pinguini, anche se non tutti, scelgono il proprio partner e trascorrono con lui tutto il resto della loro vita. Questa è una metafora di lealtà e cameratismo. Si può tradurre anche come monogamia o semplicemente con il considerare il pinguino un essere nobile capace di essere fedele a un compagno per tutto il resto della propria vita. Per questo motivo i pinguini ci aiutano a capire l'importanza delle relazioni durature.

Parlando di coppie, un altro aspetto che si deve evidenziare parlando dei pinguini è la crescita dei piccoli. Al momento della nascita il comportamento di questa specie risulta ancora una volta fuori dal comune. Questo perché mentre il maschio è incaricato di sedersi sull'uovo per dargli calore, la femmina è incaricata di pescare per procacciare il cibo. In alcuni casi, come per il pinguino imperatore, questo processo può durare fino a due mesi: il maschio non si allontana dall'uovo finché questo non si schiude. Possiamo quindi vedere qui un vero e proprio ribaltamento dei ruoli. Tutto ciò non fa che rafforzare i temi dell'anticonvenzionalismo e del simbolismo già visti in precedenza, nonché ad aggiungere ulteriore significato ai temi della protezione, persistenza, cura e il ruolo dei generi. Grazie a questo animale possiamo vedere come l'idea del “dovrebbe essere” non è così importante come la consideriamo e questo fa sì che seguiamo il nostro cammino soddisfacendo le nostre necessità e quelle del nostro gruppo.

Un altro fatto importante riguardante i pinguini è il loro colore: sono infatti di colore bianco e nero, quasi per mimetizzarsi con l'ambiente in cui vivono. Questo risulta essere molto ingegnoso perché dall'alto i predatori non riescono a distinguerli dalle acque scure, mentre dal basso non riescono ugualmente a riconoscerli perché il colore bianco della parte anteriore si confonde con la superficie. É come se i pinguini avessero un mantello dell'invisibilità che aiuta loro ad adattarsi e a proteggersi. Tradotto nella nostra realtà, ciò che possiamo imparare da questo elemento è che dobbiamo proteggere noi stessi e gli altri.

Precedentemente abbiamo detto che i pinguini, come molti altri uccelli, sono un simbolo di rinnovamento. In alcuni periodi dell'anno il pinguino perde le sue ali perché ne crescano un altro paio, più resistenti e nuove. Simbolicamente questo ci ricorda la fenice, uccello simbolo per eccellenza di rinnovamento. Questo ci aiuta a capire che dobbiamo lasciare da parte le nostre paure e le nostre false credenze: dobbiamo essere capaci di fare in modo che crescano nuove piume che abbiano a che fare con la libertà, la confidenza, l'allegria e la speranza. In questo modo sarà possibile una crescita personale che ci porterà a essere più forti che mai.

¿Ti potrebbero interessare altre simbologie?

70 specie di animali, uccelli e insetti e la loro simbologia

Più popolari

protezione

6 Animali che simboleggiano protezione

La protezione è un sentimento naturale fra i membri della stessa famiglia, a…
costanza

7 Animali che simboleggiano costanza e perseveranza

La perseveranza e la costanza sono delle virtù molto apprezzate fra gli umani,…
liberta

6 Animali che simboleggiano la libertà

Se pensiamo agli animali che simboleggiano la libertà, i primi che ci vengono…
pazienza

5 Animali che simboleggiano la pazienza

La pazienza è una virtù, però presenta anche numerose altre sfumature. In…