Simbologia dell'ippopotamo

Manuel G | 13 Luglio 2020

ippopotamo

Il totem dell'ippopotamo ha origine in Africa, dove viene chiamato il “Re del fiume” e, di fatto, proprio i fiumi africani costituiscono il suo regno. Per gli Zulù l'ippopotamo è simbolo di forza e valore.

In Egitto l'ippopotamo era una divinità importante, con caratteristiche diverse a seconda che fosse femmina o maschio. L'ippopotamo maschio veniva rappresentato da Seth e presentava attributi maligni poiché lo si associava al timore che causava la sua voracità e la sua aggressività, le quali costituivano un pericolo per i navigatori e per le coltivazioni. Esistono diverse rappresentazioni dei Faraoni che annientano degli ippopotami, simbolo dell'eterna lotta contro i nemici d'Egitto.

L'ippopotamo femmina per gli Egizi aveva invece una connotazione positiva, poiché lo si associava a Taweret e Ipet, dee materne e protettrici della maternità.

La dea Taweret era una divinità del focoloare e veniva quindi conisderata una dea madre, nonché protettrice dei più deboli, come i bambini o le donne in dolce attesa.

In Egitto gli ippopotami venivano rappresentati con gli amuleti e servivano a proteggere i bambini e le donne in gravidanza; nei riti funebri accompagnavano il defunto per renderlo più forte e aiutarlo nel cammino.

Gli ippopotami vivono in branchi, in cui è presente un maschio dominante, il quale tende ad essere molto territoriale: per quanto vecchio o stanco possa essere, difenderà il suo territorio fino alla morte.

Il significato totemico che da sempre gli viene attribuito è che si tratta di un animale che è in grado di gestire le emozioni, come tutti gli animali che si muovono con disinvoltura nell'acqua. Questo elemento è veicolo del mondo emozionale e imparare a gestire le nostre emozioni è una delle lezioni vitali più importanti. L'ippopotamo, come totem, ci aiuta in questo e, in particolare, aiuta a placare l'ira, l'irascibilità e la rabbia.

Riassumendo, il totem dell'ippopotamo ha ereditato dal mondo egizio il suo carattere di protettore dei bambini e delle donne incinta e dal mondo africano la sua forza e il suo potere. Allo stesso modo, il suo significato simbolico totemico è anche quello di saper governare le emozioni, in particolare l'ira e il caratteraccio. Inoltre, l'ippopotamo è un totem di ammirazione e leadership per il genere maschile e può essere d'aiuto se si vuole primeggiare in un qualsiasi ambito prettamente maschile.

¿Ti potrebbero interessare altre simbologie?

70 specie di animali, uccelli e insetti e la loro simbologia

Condividi:

whatsappwhatsappwhatsappwhatsapp

Più popolari